Gli uomini sono come le scarpe col tacco

carrie bradshaw scarpe taccoGli uomini sono come le scarpe col tacco: ci sono quelli belli che fanno male, quelli che non ti piacciono fin dall’inizio, quelli irraggiungibili che non potranno mai essere tuoi e quelli che affascinano in partenza ma poi capisci che non sono niente di speciale. E infine quelli che non ti stancherai mai di avere con te!

Carrie Bradshaw – Sex and the City

Perché un diamante nero?

Perché tu sei come nessun’altra.

Si è sempre in cerca di un lavoro, di un ragazzo o di una casa

Si è sempre in cerca di un lavoro, di un ragazzo o di una casa. Mettiamo di averne due su tre e che siano favolosi: perché permettiamo all’unica cosa che non abbiamo di rovinarci quelle che invece abbiamo?

Carrie

Sex and the city – Stagione 5 – Episodio 5 “Libri e carte di cuori”

Io li ho trovati tutti…

Se non sono sposati sono gay o rovinati dal divorzio o del pianeta degli infrequentabili…

 

Il momento giusto

taxiGli uomini sono come i taxi: quando sono disponibili la loro luce si accende. Un bel giorno si svegliano e decidono che sono pronti a sistemarsi, avere bambini, eccetera eccetera… e accendono la luce. La prima che incontrano… bum… è quella che sposano.

Miranda

Dalla serie Sex and the City – Episodio 8 Stagione 3: Il momento giusto

Ma che fine avranno fatto i veri uomini?

Carrie: Non sono io che scelgo quelli sbagliati, sono loro che scelgono me!
Miranda: Sei una specie di carta moschicida per soggetti disturbati?!
Carrie: Sì, ma una di quelle molto carine al profumo di fiori selvatici.
Samantha: Il fatto è che non c’è molto da scegliere; dai un’occhiata in giro e ti accorgi che la maggior parte degli uomini è un disastro. Ma che fine avranno fatto i veri uomini?

Dalla serie Sex and the City – Episodio 13: Giochi di coppia

Io sono la cosa migliore che gli sia capitata

Se ci pensi io sono la cosa migliore che gli sia capitata, anzi no, direi che mi fa pena perché io lo lascio e rimango me stessa, lui mi lascia e rimane se stesso, ma nessuno vorrebbe essere al suo posto, mentre vorrebbero essere al mio; io sono brillante, divertente, io ero una cosa, un qualcosa, un qualcosa di speciale, insomma, io ero il suo momento magico, ero l’abra cadabra, sì ero io a dare il tocco magico al nostro rapporto, capisci? Il fatto è che io riesco a mettere un pizzico di magia in tutto quello che faccio, io sono magia anche quando fermo un taxi, quindi è meglio che sia finita, così farò magie con qualcun’altro! Qualcuno che mi meriti, insomma non con uno così contorto e insicuro che non sa nemmeno come trattare una donna, che sa bene quello che vuole.

Carrie

Dalla serie Sex and the City – Episodio 13: Giochi di coppia