Aziende sul web: siamo sicuri che l’importante è esserci?

Una volta bastavano un paio di foto e un indirizzo e-mail per dire: “Ho un sito aziendale”. Quel mondo non esiste più. Capire cosa presentare in rete della propria azienda e come farlo è fondamentale per contattare nuovi clienti.

Così Formazione Unindustria Treviso presenta un altro dei suoi seminari che mi piacciono tanto, quelli che entrano nel merito delle reali problematiche che quotidianamente le PMI si trovano ad affrontare.

Perché, parliamone: tutti, o quasi, abbiamo capito che essere presenti in rete è importante. Ma sappiamo davvero perché? E sopratutto, è sufficiente essere presenti?

La maggior parte delle piccole medie aziende ha un sito e molte si sono anche aggiornate, arricchendolo con contenuti interattivi ed emozionali. Basta così? La risposta è no. Oggi non possiamo più accontentarci di  personalizzazione e interattività, oggi il nostro potenziale cliente vuole portare a casa un’esperienza. Solo se gli resterà qualcosa impresso nella mente, se si sentirà a casa, se si sentirà importante e considerato, se meglio ancora instaurerà un rapporto di qualche tipo con l’azienda la comunicazione sarà stata veramente efficacie. Creare relazioni è il mezzo fondamentale mediante il quale la nostra presenza on line prende un senso, che va oltre alla semplice informazione su chi e dove siamo e cosa facciamo. Creare relazioni è la chiave di volta.

Gli strumenti disponibili oggi sono molti e non è un caso se i social network spopolano alla grande. Ma come tutti gli attrezzi del mestiere è indispensabile sapere usarli, altrimenti c’è il rischio di farsi male e danneggiare la reputazione della nostra azienda.

Quindi, siamo sicuri che l’importante è esserci? Per tirare le fila del discorso, esserci non basta e non basta neanche essere innovativi. E’ necessario conoscere le dinamiche sociali della rete e gli strumenti che ci consentono di essere presenti in modo davvero efficiente ed efficacie. E perché no, sarebbe utile anche un po’ di cuore perché i nostri clienti dovrebbero sentirsi tutti clienti speciali.

Il seminario gratuito Saper presentare l’azienda sul web: come fare business e marketing sapendo presentarsi in internet si terrà a Oderzo (TV) venerdì 16 dicembre a partire dalle 16.30 presso la sede opitergina di Formazione Unindustria Treviso. Per info ci sono tutti i contatti nel sito.

Annunci

Il mantra del Social Media Manager

Dimmi e dimenticherò, mostrami e forse ricorderò, coinvolgimi e comprenderò.

Cunfucio

Appena ho letto questa frase non ho avuto dubbi: questo è il mantra di chi si occupa di comunicazione! Siete d’accordo?!

Brand Reputation: Cosa dicono di noi?

Brand Reputation: nel web siamo stanchi ormai di sentire parlare di Reputazione e PR on line. I nativi digitali e coloro che nella rete ci sono entrati in questi ultimi 10 anni, un po’ per lavoro, un po’ per sbaglio, hanno sicuramente appreso cosa significa creare, curare e alimentare la Reputation, che si tratti di quella personale o di quella aziendale. Non è semplice però che questa prospettiva arrivi nelle aziende, sopratutto se parliamo di PMI dove ancora troppo spesso l’imprenditore è il soggetto che si occupa di tanti aspetti della gestione aziendale, lasciando al marketing e quindi alla comunicazione una fetta marginale del tempo a disposizione.

E’ indubbio che il processo d’acquisto di quasi ogni tipo di bene e servizio sia cambiato, rendendo così il ruolo della rete sempre più importante e determinante per il business. Il mercato diventa conversazione, una conversazione a volte anche non richiesta ma costantemente aggiornata e rielaborata. Un botta e risposta, un ragionare, tra utenti, persone che hanno voglia di condividere opinioni e storie su prodotti e servizi che hanno acquistato.

Se l’azienda non ha sito, social e quant’altro è quindi esente dal curare la sua reputazione on line? Assolutamente no! Le persone della rete ne parlano ugualmente. Quindi non è importante solo esserci ma anche esserci bene, creando contenuti, partecipando, proponendo, intervenendo.

Non è possibile tapparsi le orecchie e far finta di niente: l’ascolto diventa un’attività giornaliera. Ciò che emerge dal monitoraggio delle conversazioni può risultare utile per un miglioramento del prodotto oppure dagli utenti-utilizzatori possono nascere anche idee per nuovi bisogni da soddisfare. Siamo passati perciò da consumatore a consum-attore!

Non è semplice spiegare alle piccole e medie aziende l’importanza della Brand Reputation on line. E’ certamente più facile confrontarsi on line con persone che già di questo ne masticano e sanno quanto sia necessario che l’impresa oggi si metta in posizione di ascolto, monitorando quello che si dice di lei e dei concorrenti in rete.

Formazione Unindustria Treviso ha dato secondo me un’importante possibilità alle aziende associate che hanno aderito al progetto Lab 2.0: quella di toccare con mano queste tematiche grazie all’incontro con Viral Beat che, con Stefania Fussi (Marketing Manager) interverrà al seminario “BRAND REPUTATION E PR ON LINE – Cosa dicono di noi? Strumenti e strategie per stimolare le conversazioni on-line e off-line”.

Alcune info: il seminario, tenuto da Francesca Tezza insieme alla testimonianza di Stefania Fussi si terrà
Venerdi 28 Ottobre 2011
dalle 9.00 alle 18.00
presso la sede di Formazione Unindustria Treviso, Piazza delle Istituzioni, 12, Edificio D.

Quindi la domanda si fa seria per tutti: lo sapete cosa dicono di voi on line? Cercatevi subito in Google!!

Eliminare il profilo da Profile Engine? Si può!

Ho finalmente trovato come cancellarmi da Profile Engine, che usciva tra i risultati nella prima pagina cercando in Google il mio nome e cognome. Argh! Ero nera!

A volte infatti capita di ritrovarsi contro la propria volontà, inseriti su siti e aggregatori di profili e così, quando ci cerchiamo in Google… tac, la sorpresa. Uno di questi aggregatori non richiesti è Profile Engine, che raccoglie dati da Facebook, a volte visualizzando anche più informazioni di quanto impostato invece nel social network.

Per eliminarsi bisogna seguire le seguenti istruzioni:

– Loggati in facebook
– Vai alla pagina http://profileengine.com/#/help
– Ignora tutte le stupidate sulla propria morte sociale (e forse anche fisica) nel caso ci si eliminasse da profile engine… e vai alla domanda “How do I delete my profile completely?” (ignorando che la risposta dice “Ma no, non è vero che vuoi cancellarti”)
– Clicca sulla parola “here”
– Spunta tutte le voci che compaiono
– Dai l’ok definitivo

Ed il gioco è fatto! Complimenti, ti sei cancellato.  Mi auguro che queste indicazioni siano utili a chi si trovi nella mia stessa situazione. Ho navigato un bel pezzo all’interno del profilo prima di capire come fare ad eliminare il profilo da Profile Engine!