Decidere

DECIDERE
Ecco una bella parola, onesta e coraggiosa.
Propriamente (in latino) significa: tagliare via, mozzare. Che cosa si taglia via, in una decisione? Il passato. Anzi, un mondo intero: tutto il tuo mondo, come era prima che tu decidessi. Presa la decisione, tutto intorno a te si assetta in una prospettiva nuova, che chissà da quanto tempo aspettava, dentro di te, di prendere forma. Magari da anni, da vite, da secoli.

Igor Sibaldi

Annunci

Non ho niente da mettermi

C’è una frase femminile che la maggior parte degli uomini non capirà mai ed è:

Non ho niente da mettermi

Un maschio medio pensa all’armadio della sua compagna, stipato di abiti all’inverosimile, e non capisce come sia possibile dire una cosa del genere con tutto quel ben di Dio a disposizione.

Quello che gli uomini faticano a comprendere è che il rapporto tra le donne e gli abiti non è mai funzionale (a meno che non debbano vestirsi per tinteggiare casa), ma sempre simbolico. Le stoffe, i colori, le forme e le lunghezze sono la grammatica di un linguaggio silenzioso con cui ciascuna tenta di veicolare di sé un’immagine in cui potersi riconoscere. Quando una donna dice: “Non ho niente da mettermi” non sta dunque dicendo che non ha vestiti, ma che non ha niente per vestire la donna che sente di essere in quel preciso momento della sua vita.

Le donne vogliono indossare la propria verità.

La felicità dipende solo da noi

La felicità dipende solo da noi.

Ognuno non può avere un lieto fine, ma è il viaggio che conta, non la destinazione.

Il senso della vita è di avere una vita significativa.

La differenza tra l’ordinario e lo straordinario è appena un po ‘di più.

La felicità è una direzione, non una destinazione.

Grazie di esistere. Siate felici, liberi, abbiate fede, rimanete per sempre giovane.

Conoscete il mio nome, ma non la mia storia.

Avete sentito parlare delle mie azioni, ma non quello che ho attraversato.

L’amore è come il vetro, ma questo superbo si rompe molto facilmente.

L’amore è rara, la vita è strana, niente dura e le persone cambiano.

Ogni giorno è unico, per questo si dovrebbe sfruttare al massimo. Perché forse domani, potrete essere affetti da una malattia incurabile.

La vita è deludente se si vede come tale.

Se qualcuno ti ama, allora quella persona non ti lascerà mai sola, qualunque sia la situazione.

La vita è piena di alti e bassi, ma senza i bassi, gli alti non significano nulla.

Mi aspetto di innamorarmi di qualcuno a cui posso aprire il mio cuore.

L’amore non è trovare qualcuno con cui poter vivere la tua vita futura, ma piuttosto trovare qualcuno con cui potrai restare nel futuro.

La vita è un gioco, e l’amore è l’unica ricompensa “.

 

Athena Orchard volata in cielo a 13 anni per un cancro fulminante alle ossa: le parole che ci lascia devono essere d’esempio e d’ispirazione per tutti noi.

 

 

Non accontentarti mai di un amore mediocre

Innamorati di una persona che al mattino ti chiede come stai, che ti da il buongiorno e non si dimentica che ci sei. Che quando apre gli occhi sei il primo pensiero… perché per lei la cosa più importante è che tu stia bene.
Innamorati di una persona che ti bacia all’improvviso, senza un motivo, per avere ogni volta l’emozione di un amore che sorprende. Qualcuno che usa gli abbracci invece delle parole quando sei triste, e che, invece dei consigli usa il battito del suo cuore per calmarti.

Innamorati di una persona che ti prende in giro, una persona che ama ridere più che sorridere.
Innamorati di una persona che ami la tua libertà, la tua indipendenza e che rispetti le tue scelte.
Innamorati di una persona che abbia il miglior odore dell’universo, quello che riconosceresti ovunque, quello unico che solo tu puoi apprezzare. Quell’odore tanto simile alle tue emozioni…
e soprattutto se non lo trovi, ama la vita ma non accontentarti di un amore mediocre.