RIP Mango

ma tu che ne sai dei sogni
quelli son miei, non li vendo

Se ne va un’altra grandissima voce del palinsesto musicale italiano: Pino Mango. Succede sul palco, mentre stava facendo quello che amava, cantare. Un’artista con uno stile vocale molto personale, che lo ha reso riconoscibile fin dal suo esordio negli anni’70. Tra i successi più noti, o almeno quelli che io ricordo, Oro, 1984, con testo di Mogol, diventata la colonna sonora della pubblicità del riso Scotti, e La rondine, 2002, con un testo spettacolare.

Ecco il saluto di alcuni colleghi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...