“Ma se so già che è un errore, perché lo dovrei fare?”

“L’errore in se conta poco, conta come diventiamo dopo quell’errore, come incide su di noi, come ci rende. Magari ti migliora. Chi può dirlo?”
“A cosa può servire una cosa che so già che non ha senso?”
“Non è che nella vita si fanno le cose solo se servono a qualcosa. E’ un gioco…ma tu quando giocavi da bambina avevi bisogno di sapere a cosa serviva?”

Tratto da Le prime luci del mattino – Fabio Volo – 2011.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...