Notting Hill

William “Sono un tizio con un decente equilibrio, con poca disinvoltura in amore, ma posso dire di no alla tua gentile richiesta e smetterla qui.” Anna “Sì, benissmo, ma certo… ma certo. Bene, me ne devo andare, è stato bello vederti.” William “La cosa è che con te corro un grosso pericolo, sembra essere perfetta come situazione, a parte quel tuo brutto carattere, ma il mio cuore relativamente inesperto ho paura che non si riavrebbe se venissi ancora una volta messo da parte, cosa che assolutamente mi aspetto che accada. Vedi ci sono tante, troppe foto di te, troppi film. Tu mi lasceresti e io rimarrei…fregato, per dirla tutta.” Anna “E’ un no bello deciso vedo” William “Io vivo a Notting Hill e tu a Beverly Hills. Tutto il mondo sa chi sei, mia madre ha difficoltà a ricordare il mio nome.” Anna “Bene, bene, ottima decisione… La faccenda della fama non è una cosa reale, sai.. e non dimenticare che sono anche una semplice ragazza, che sta di fronte a un ragazzo e gli sta chiedendo di amarla.”

Ancora oggi, a distanza di più di 10 anni alle prime note di When You Say Nothing at All di Ronan Keating riviviamo le stesse sensazioni ed emozioni che ci hanno fatto sognare sopra quella panchina nel prato di Notting Hill. Il film, che ha fatto piangere e sorridere milioni di persone, ha avuto ben 3 nomination ai Golden Globe oltre che numerosi premi.

Chissà se rivedremo ancora sul grande schermo l’incantevole sorriso di Julia Robert e il fascino inglese di Hugh Grant: forse resterà una magia irripetibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...