Noi ragazzi di oggi – Luis Miguel – San Remo 1985

Un’icona indimenticabile degli anni 80 italiani.  Indimenticabile come le Fast food girl del Drive In, il Tenerone, la Polaroid, le Big Babol, il Crystall Ball, le cotonature di David Hasselhof in Supercar : l’immagine di quel ragazzino con la voce d’adulto, bello come Gesù e grondante di sudore nel suo elegantissimo smoking, che sul palco dell’Ariston cantava con movenze da consumato chansonnier quello che sarebbe diventato il più grande successo dell’anno. Luis Miguel sarebbe diventato il simbolo del Sanremo del 1985 nonché mito di un’intera generazione.

Padre messicano e madre italiana, classe 1970, Luis Miguel Gallego Basteri a 12 anni era già una superstar nel natio Sudamerica grazie a un film simil “Un jeans e una maglietta” che lo fece conoscere al pubblico. La partecipazione alla manifestazione canora più famosa d’Italia, a soli 15 anni, doveva servire come trampolino di lancio per l’Europa. Per l’occasione venne scelto un pezzo scritto nientepopodimeno che da sua eccellenza il maestro Toto Cutugno, un nome una garanzia di un secondo posto assicurato. E così fu: ‘Noi, ragazzi di oggiì si classificò al secondo posto, ma fu senza dubbio la canzone vincitrice morale, nonché campione di vendite nella nostra penisola. Il suo album è uscito in Italia circa un mese dopo il Festival di Sanremo e il successo di vendite fu enorme. A parte ‘Il Cielo’ (lato-B di Noi ragazzi di oggi), tutte le canzoni del suo album sono arrangiamenti in italiano delle canzoni del suo precedente album Palabra de Honor. I temi e le atmosfere sono le stesse, fresche, romantiche e sognatrici, e accompagneranno tutti i concerti del suo tour italiano dell’estate ‘85. Esce in questa versione e con questo titolo esclusivamente in Italia. A fine anno Luis decide poi di escludere l’Italia dai suoi progetti per dedicarsi interamente ai mercati di lingua spagnola. E nonostante nel nostro paese non sia mai più apparso, Luis Miguel è tutt’oggi il più grande cantante sudamericano, capace di vendere milioni di copie e vincere numerosi Grammy.

“Noi,
ragazzi di oggi, noi
Con tutto il mondo davanti a noi
Viviamo nel sogno di poi
Noi, siamo diversi ma tutti uguali
Abbiam bisogno di un paio d’ali
E stimoli eccezionali
Puoi farci piangere
Ma non puoi farci cedere
Noi, siamo il fuoco sotto la cenere
Puoi non comprendere
Qualcuno ci può offendere
Noi, noi sappiamo in cosa credere
Devi venire con noi
Siamo i ragazzi di oggi noi
Dai coloriamo questa città
E poi vedrai che ti piacerà
Siamo noi, siamo i ragazzi di oggi noi
I veri amici che tu non hai
E tutti insieme si può cantare
Ragazzi di oggi, noi
Noi sappiamo in cosa credere
Ragazzi di oggi noi
Siamo il fuoco sotto la cenere
Non farti prendere
Da questo eterno attendere
Noi, siamo quello che può succedere
Non fare spegnere
La voglia che hai di ridere
Noi, siamo quelli in cui tu puoi credere…
Devi venire con noi
Siamo i ragazzi di oggi noi
Dai coloriamo questa città
E poi vedrai che ti piacerà
Siamo noi , siamo i ragazzi di oggi noi
I veri amici che tu non hai
E tutti insieme si può cantare
E poi vedrai che ti piacerà…”

E ora godetevi il video della performance live!

Annunci

Un pensiero riguardo “Noi ragazzi di oggi – Luis Miguel – San Remo 1985

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...