«Io modella taglia 48 ho detto no alla pubblicità dimagrante»

Elisa D’Ospina, vicentina, ha rifiutato un ricco contratto. E ora volerà a New York per la sfilata mondiale delle taglie conformate

Alla modella taglia 48 Elisa D’Ospina, accanita sostenitrice di campagne anti anoressia e bulimia,  è stato proposto di pubblicizzare una delle tante pastiglie dimagranti in commercio. Sarei davvero curiosa di sapere il nome di questa società che ha pensato di prendere come testimonial una ragazza che da sempre è impegnata nel combattere i disturbi alimentari: la coerenza dove la mettiamo? L’obiettivo strategico di questa società quale sarebbe? Quale analisi è stata fatta per scegliere come testimonial qualcuno che rappresenta l’esatto opposto del modello che vorrebbero vendere, ovvero una persona che sta bene con il suo corpo taglia 48? Ciò sta a dimostrare quanto poco queste aziende produttrici di ‘miracoli’ considerino i bisogni e i desideri reali delle persone per lasciar spazio all’illusione di inseguire un corpo ideale che senza sacrifici e corrette abitudini alimentare è IMPOSSIBILE da raggiungere. Ecco di seguito l’articolo del Corriere del Veneto in versione integrale.  Le parole della modella vicentina centrano perfettamente l’obiettivo. E in bocca al lupo, cara Elisa, per la tua occasione a New York.

VICENZA – «Una pastiglia ti fa dimagrire di una taglia ». Era questo il testo che una ditta di prodotti per la cura del corpo aveva proposto a una modella «formosa », la vicentina Elisa D’Ospina. La ventisettenne, però, ha risposto con un secco «no». «Mi sono sempre impegnata – racconta – nel combattere i disturbi alimentari, non mi metto a propagandare prodotti dimagranti. Chi mi ha selezionata ha scelto male». L’indossatrice non ha invece rifiutato un invito di tutt’altro calibro: la partecipazione, prima italiana a farlo, alla «Full fashion figured week», una delle più quotate manifestazioni internazionali dedicate alle misure conformate che si terrà a New York a metà giugno. Lei, taglia 48 che da tempo denuncia il proliferare di siti e blog pro-anoressia e pro-bulimia, andrà negli Stati Uniti per portare anche questo messaggio. Che certo non può accostarsi a quello di un prodotto «perdi peso ». Qualche settimana fa è arrivata alla giovane vicentina, famosa per essere una delle dieci modelle «morbide » d’Italia, il canovaccio dello spot televisivo da imparare per poi partecipare al casting. «Secondo la scaletta avrei dovuto far vedere che quella pastiglia mi avrebbe fatto perdere una taglia — s p i e g a D’Ospina — provando dei pantaloni sia prima che dopo averla assunta». E così, a corredo della risposta negativa, ha scritto all’agenzia poche ma significative righe: «Vedo che scegliete accuratamente», allegando i documenti del ministero della Salute che nel 2009 l’ha nominata testimonial nazionale per la «Tre giorni della salute». «Mi arrivano richieste strane come questa – commenta la top model taglia 48 – ma non posso prima farmi portavoce dell’accettazione del proprio corpo e poi andare in tv a propagandare un prodotto dimagrante. Ci vuole coerenza in quel che si fa». Comportamento che fa rifiutare anche compensi economici interessanti. «Non avrei accettato nemmeno proposte più alte. Farei volentieri la testimonial di una buona pastasciutta, non delle pastiglie per perdere peso». Intanto, nell’attesa del volo per la «Grande Mela», insieme ad altre modelle del gruppo «Curvy can» («con le curve si può») e ad uno psicologo, D’Ospina va nelle scuole e racconta la sua storia. Quella di una ragazzina di 15 anni a cui è stato proposto di dimagrire molti chili per poter entrare nel mondo della moda. Altro «consiglio » rifiutato. Elfrida Ragazzo 05 maggio 2011

Leggi l’articolo sul corriere del veneto
Il blog di Elisa D’Ospina

Annunci

One thought on “«Io modella taglia 48 ho detto no alla pubblicità dimagrante»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...